Parodontologia

La parodontologia si occupa dello studio e della cura dei tessuti del parodonto, che è costituito da : 1. gengiva, 2. osso alveolare, 3. cemento radicolare (tessuto che ricopre la radice del dente), 4. legamento parodontale.

Le malattie parodontali (o parodontopatie) sono rappresentate dalle gengiviti (quando sono interessati i tessuti molli superficiali del dente) e dalle parodontiti (quando sono interessati i tessuti profondi del dente) e sono definite malattie batteriche multifattoriali sitospecifiche, nel senso che si sviluppano a causa di batteri (placca batterica), che più concause possono aumentare la probabilità che la malattia si verifichi (come per es. fumo e malattie sistemiche) e che sono sitospecifiche nel senso che ogni dente ed ogni sua zona possono esserne colpiti.

In studio vengono eseguite tutte le terapie necessarie alla cura delle parodontopatie : igiene orale professionale, ablazione meccanica del tartaro, curettage gengivale, levigatura delle radici, motivazione all'igiene orale, fino ad arrivare, nei casi più gravi, all'intervento chirurgico per pulire i tessuti coinvolti più profondi ed eventualmente rigenerare - ove ne esistano le condizioni - l'osso riassorbito.